Il futuro poggia sulle spalle di chi coltiva la speranza

Ecco una bella riflessione di Mauro Magatti, punto di riferimento per la riflessione e l’approfondimento culturale del nostro consorzio.

“Malattie e incidenti toccano tutti. Ma eravamo abituati a declinare la nostra vulnerabilità nel privato, come se riguardasse gli altri e non noi o, viceversa, noi e non gli altri. Invece, oggi, stiamo imparando che esiste una dimensione comune della vulnerabilità e della fragilità. Sul piano collettivo questa esperienza è piombata come un fulmine e questo fulmine stravolge la nostra società.”

https://www.morningfuture.com/it/article/2020/04/14/la-pandemia-ha-scosso-il-nostro-legame-sociale-ma-dalla-condizione-di-/892/

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *